Cerca nel blog

venerdì 22 giugno 2012

Ricostruzione capelli con cheratina

Su internet si parla spesso dei prodotti della Hairmed per ricostruire la  struttura della fibra capillare e, avendo io i capelli danneggiati dall'uso continuo di phon e piastre, ho deciso di provarli. Ho acquistato shampo, fluido ricostruttore e maschera dal sito http://www.cheratina.it/ al prezzo di 54 euro. Le opinioni positive su internet non si contano. Ho anche letto di un confronto tra questa e la famosa ricostruzione K-pack della Joico, a favore della prima ,che sarebbe il preparato per la ricostruzione più concentrato quindi il più ristrutturante tra i due. Come non fare un tentativo allora....
Devo però premettere che, poichè soffro ormai da tempo di dermatite(che curo con l'uso di shampo completamente naturali), ho usato il bagno eudermico volumizzante B6 solo una volta perchè, sebbene non contenga SLES e parabeni e la sua base detergente sia formata da un complesso di tensioattivi che dovrebbero rendere il prodotto delicato sulla cute, mi ha causato sin dal primo lavaggio prurito e desquamazione. Ma non è certo colpa del prodotto; è la mia cute  che ultimamente dà i numeri.
Premessa doverosa perchè, a differenza di ciò che ho letto, il mio giudizio sul trattamento non è affatto positivo. In cosa consiste questa ricostruzione?
Il trattamento si svolge in tre fasi:
-Bagno eudermico volumizzante B6 (si distribuisce il prodotto sui capelli bagnati,come un normale shampo, si massaggia, si risciacqua e si ripete l'operazione se necessario ) ;
-Fluido ricostruttore R3 (dopo aver parzialmente asciugato i capelli si applica il prodotto ciocca per ciocca, su lunghezze e radici, e lo si lascia sotto una fonte di calore per 20 minuti.infine si risciacqua);
-Maschera esssenziale N5 (si applica sui capelli lavati e tamponati, distribuendola su lunghezze e punte, la si lascia agire per poi risciacquare abbondantemente).

Come già detto ho saltato la prima fase, sostituendo il bagno eudermico con uno shampo bio ( quello della Lavera alla rosa) , ho tenuto il fluido in posa per un'ora, senza però usare una fonte di calore (fà già troppo caldo dalle mie parti ), e un'altra ora ho tenuto in posa la maschera( è mia abitudine tenere le maschere in posa per tanto tempo). C'è da dire che la lunghezza del procedimento non mi disturba perchè mi piace ritagliarmi del tempo per me stessa e che i prodotti hanno a mio avviso un buon odore, come di sciroppo alla fragola. Ho ripetuto il trattamento una volta alla settimana per un mese, usando per i lavaggi intermedi i miei prodotti abituali ( impacco pre shampo con un olio, shampo Lavera, balsamo Lavera). Purtroppo ,sin dalla prima applicazione , ho notato i capelli secchi e stopposi, sensazione che non avevo invece nei lavaggi intermedi, e l'effetto si ripresenta ogni volta. Naturalmente può darsi ciò dipenda dalle modifiche che ho apportato ma ,per quanto riguarda lo shampo,non potrei fare diversamente. Peccato... Finirò i prodotti ( lo shampo l'ho regalato a mia madre) ma speravo in risultati diversi.
La vostra opinione?<a href="http://www.bloggeritalia.it/" target="_BLANK"><img src="http://www.bloggeritalia.it/gestione/stats/banner.php?idblog=2384&idblogger=1957" /></a>

1 commento:

  1. Il mondo della cosmetica professionale, i prodotti selezionati per i problemi più frequenti nella cura dei capelli, Prodotti per capelli, La cremerie, Ricostruzione capelli, Argan, Cheratina, del viso and del corpo.

    RispondiElimina